eMule ID basso Soluzione al problema 5/5 (2)

Quando lo utilizzi vedi sempre il messaggio eMule ID basso. Ma cosa significa? Perché quando si connette ai server ottiene un ID basso? E per quale motivo è così lento a scaricare? Nelle prossime righe troverai tutte le risposte. T’indicherò le manovre da compiere per configurare correttamente eMule, Windows Firewall e il Router. Con una corretta configurazione vedrai finalmente sparire la scritta eMule ID basso!

Partiamo dal principio, intanto devi sapere che solitamente eMule ottiene un ID basso quando qualcosa blocca la connessione tra il programma e i server a cui si connette. Di solito questo problema è legato ad un’errata configurazione delle porte TCP e UDP del firewall in Windows o nel Router. Di conseguenza i server assegnano ad eMule un ID basso e lo penalizzano rendendogli disponibili solo poche fonti da cui scaricare i file. Per questo motivo il download è molto lento.

Per fortuna il problema di avere un ID basso è facilmente risolvibile. La soluzione infatti consiste nell’applicare i giusti settaggi che andrò a indicarti. Però, se vuoi essere sicuro di riuscire a configurare tutto correttamente e far sparire una volta per tutte il messaggio eMule ID basso, il mio consiglio è quello di disinstallare completamente dal PC il vecchio eMule e ripartire dall’installazione di esso! Continua a leggere e vedrai che potrai dire addio al problema di avere un ID basso.

 

Come installare e configurare eMule

Una volta disinstallata la precedente versione di eMule, collegati al suo sito e scaricalo da capo.  Nella pagina che si apre fai click alla voce – Scarica – che trovi sotto la scritta Installer v0.50a. Si aprirà in questo modo una finestra da cui partirà automaticamente il download di eMule, devi solo cliccare Salva. Una volta finito clicca Esegui, poi Si e OK e partirà l’installazione di eMule.

Continua cliccando Avanti e Accetto ogni volta che viene richiesto e infine click sul pulsante Installa. Finita l’installazione avvia eMule.
(Attenzione quando comparirà una schermata di avviso del Firewall di Windows tu dovrai cliccare sul tasto Consenti accesso. Questo è uno dei corretti settaggi da impostare per far si che non compaia più il messaggio eMule ID basso).

Partirà una configurazione guidata. Dovrai andare sempre Avanti e appena apparirà una schermata con indicate le porte TCP e UDP che utilizzerà il tuo eMule, annotale da qualche parte, ti serviranno più tardi quando configurerai il Router. Procedi quindi fino alla Fine!

Bene, hai finito con la configurazione di eMule, ma si tratta solo della prima parte per risolvere il problema di avere un ID basso. Ora dovrai configurare il Router.

 

Configurazione del Router per eliminare il problema “eMule ID Basso”

Apri quindi il Browser (Internet Explorer, Mozilla, Chrome, ecc. a seconda di cosa usi) e scrivi nella barra degli indirizzi, l’IP del tuo router. (La barra, per capirci,  è quella dove di solito per esempio digiti www.google.it). Quindi inserisci 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1 e premi invio. Si aprirà una finestra che chiede nome utente e password. (Se non si apre niente, allora dovresti verificare nel manuale del Router i numeri giusti da inserire). Di solito sia nome utente che password sono “admin” (Ma anche per questi dati puoi consultare il manuale)

Ora devi aprire nel firewall le porte che utilizza il eMule, quelle che hai segnato prima. (Purtroppo le voci che andrò ad indicarti di seguito cambiano da router a router, ma grandi linee sono le stesse per tutti).

Per esempio se hai un Linksys vai in Applications & Gaming dopodichè Port Range Forwarding, invece per un TP-Link clicca Forwarding e poi Virtual Servers. Se hai un Alice Gate vai alla voce Configura, Collegamento LAN e Aggiungi oppure Port Mapping e Virual Server.

Sia in porta interna che in porta esterna TCP inserisci il numero corrispondente che hai trovato in eMule, stessa cosa per la porta UDP. Metti l’indirizzo del tuo PC alla voce indirizzo IP locale poi clicca su Conferma o Salva (Per trovare l’IP del tuo computer recati sul modulo Cerca presente in Windows e digita CMD poi fai INVIO. Si aprirà una finestra nera stile DOS dove dovrai scrivere il comando ipconfig e premere nuovamente INVIO. Verrà fuori un indirizzo tipo 192.168.1.2).

Altrimenti, cosa più facile, se il router che possiedi lo prevede, basta attivare la funzione UPnP, salvare e impostare la stessa cosa anche in eMule andando in Opzioni, Connessione e mettendo la spunta accanto a Usa l’UPnP per impostare le porte.

Una volta inseriti tutti questi settaggi dovresti aver risolto il problema eMule ID basso. Se così non fosse puoi trovare maggiori dettagli nella guida eMule come ottenere ID alto

Vota l'articolo

Mario Pet

Mario Pet

Mario Petriccione è un Tecnico Informatico e WebDesigner. Per 10 anni è stato a capo di un negozio di informatica dove si svolgevano riparazioni hardware e software, assemblaggio PC, rimozione virus, formattazioni di sistema, configurazioni di rete. Ora crea, gestisce e cura diversi siti internet. Nel tempo libero scrive guide sul Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *