Come eliminare iStartSurf

Nel tuo computer si è installato iStartSurf un fastidioso Hijacker che dirotta la navigazione internet aprendo pagine web non richieste. Hai tentato di eliminare il programma ma non ci sei riuscito e ora sei alla ricerca di una guida facile da attuare che ti mostri come eliminare iStartSurf.

Questo fastidioso software ha modificato le impostazioni di tutti i browser, ha cambiato la home page, aggiunto pagine web ai Preferiti e ha creato collegamenti di siti internet sul desktop.

iStartSurf è un tipo di malware piuttosto difficile da rimuovere ma per fortuna ho qui per te una facile guida su come eliminare iStartSurf dal computer.

Segui tutte le indicazioni e riuscirai a cancellare qualsiasi traccia del “dirottatore” dai tuoi browser: Internet Explorer, Google Chrome e Mozilla Firefox.

Segui passo dopo passo le prossime righe per riuscire a eliminare completamente iStartSurf dal computer.

Per prima cosa devi recarti nel Pannello di controllo e rimuovere tutte le voci dall’elenco dei programmi installati, che possono essere riconducibili a iStartSurf.

Per farlo clicca Disinstalla un programma sotto la voce Programmi e nell’elenco che si aprirà cerca tutti i software che presentano la parola iStartSurf e anche altri elementi tipo IePluginService o SupTab. Fai click sul loro nome e poi vai al tasto Disinstalla.

Finita questa prima fase, per eliminare iStartSurf dovrai continuare la pulizia del sistema utilizzando un software antimalware che potrà rimuovere eventuali tracce residue dal computer.

Il programma in questione è Malwarebytes Anti-Malware e permette di eliminare oltre ai malware come iStartSurf anche altri tipi di minacce, tra cui trojan, spyware e rootkit. E’ un software disponibile in due versioni, una gratuita che esegue solo scansioni e rimozioni ed una a pagamento che offre anche una protezione in tempo reale.

Per scaricare la versione free di Malwarebytes Anti-Malware, devi collegarti al sito del produttore e cliccare il pulsante Scarica la versione gratuita (Basta questa per eliminare iStartSurf, ma se preferisci puoi scegliere quella a pagamento).
Fai partire l’installazione del programma appena scaricato e togli la spunta da Attiva la prova gratuita di Malwarebytes Anti-Malware (Se non sei interessato). Tanto non è necessaria per eliminare iStartSurf! Attendi che finisca l’aggiornamento poi fai partire la scansione. Al termine per eliminare ogni cosa accertarti che tutte le minacce trovate siano spuntate e fai click sul pulsante Rimuovi selezionati.

ELIMINARE TUTTE LE TRACCE DI iSTARTSURF DAI BROWSER

Le successive operazioni andranno effettuate manualmente per ripristinare la home page e il motore di ricerca nei browser che utilizzi e anche per eliminare le estensioni di iStartSurf.

Comincia da Google Chrome andando alla voce Impostazioni che trovi cliccando sulle tre lineette orizzontali accanto alla barra degli indirizzi e metti il pallino a fianco ad Apri la pagina Nuova scheda. Poi sotto la voce Cerca, vai sul menù a tendina e seleziona Google come motore di ricerca. Adesso nella colonna di sinistra devi cliccare Estensioni poi eliminare tutti gli elementi che fanno capo ad iStartSurf.

Per Internet Explorer invece dovrai andare in Strumenti, Opzioni internet e scrivere nel campo Pagina iniziale, l’indirizzo del sito internet che desideri, successivamente vai sulla scheda Programmi e fai click sul pulsante Gestione componenti aggiuntivi. A sinistra devi selezionare Provider di ricerca, eliminare tutti i provider di iStartSurf e impostare Bing o Google come motore predefinito. Poi sempre a sinistra clicca Barre degli strumenti ed estensioni. Anche qui devi eliminare le voci relative ad iStartSurf.

Infine puoi sistemare la home page di Firefox andando in Preferenze e cliccando sul pulsante Ripristina la pagina predefinita, poi clicca Ricerca e imposta Google andando su Motore di ricerca predefinito. Adesso recati in Componenti aggiuntivi, trova le estensioni di iStartSurf e clicca il tasto Rimuovi per poterle eliminare.

Se quando apri i tuoi browser (Mozilla, Internet Explorer, Google Chrome) compare ancora iStartSurf, significa che dovrai anche correggere i collegamenti in ognuno di essi. Ho scritto una mini guida per eseguire queste correzioni.

Vota l'articolo

Mario Pet

Mario Pet

Mario Petriccione è un Tecnico Informatico e WebDesigner. Per 10 anni è stato a capo di un negozio di informatica dove si svolgevano riparazioni hardware e software, assemblaggio PC, rimozione virus, formattazioni di sistema, configurazioni di rete. Ora crea, gestisce e cura diversi siti internet. Nel tempo libero scrive guide sul Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *